ANA Sezione Valdostana

Vai ai contenuti

UNA BELLA GIORNATA
 Fra tutti i piacevoli compiti dei nonni, vi è pure quello di accompagnare, a volte, i nipotini a scuola. In questo mio andare ho visto tante volte la mamma di Mathias che si apprestava ad accompagnarlo alle lezioni in carrozzella.
Mathias è un caro bambino con una ridotta funzionalità degli arti inferiori; gli sono stato presentato dalla mamma semplicemente come Alpino. Da qui è nata la nostra giornata con la penna sul cappello. Ho chiesto a Mathias se gli sarebbe piaciuto fare una giornata in montagna con gli Alpini. Risposta semplice e chiara: UAOH!
Così con un gruppetto di Alpini abbiamo organizzato la nostra escursione in montagna con l’amico Mathias ed il presidente di SPLAHS e responsabile TMA M. Maietta in V.D.A. Sig.ra Ferilli Cristina; l’abbiamo intitolato:
 
ALPINO PER UN GIORNO
 
Giovedì 29 luglio, siamo saliti fino al villaggio di Vetan con 2 fuoristrada, proseguendo per la strada sterrata fino all’alpeggio “TOULES” dove ci attendeva l’Alpino Piero che ha illustrato a Mathias la vita in alpeggio facendogli vedere e descrivendo con dovizia di particolari tutte le ore necessarie per fare la fontina, dalla mungitura in poi. Siamo poi passati nel pascolo adiacente, dove mucche, vitelli e cavalli sembravano aspettassero noi.
Dopo tantissimi UAOH di Mathias, siamo risaliti sui nostri mezzi e abbiamo iniziato il percorso della strada per il rifugio M. Fallère di Siro VIERIN a mt 2385. Lungo il tragitto abbiamo incontrato e fatto vedere a Mathias tutte le opere d’arte che il gestore de rifugio ha posizionato lungo il percorso, una vera meraviglia: pastori, pescatori, pastorelli, mucche e vitelli, stambecchi, camosci, funghi (che avremmo volentieri portato a casa), volpi, scoiattoli e uccelli di molte specie. Sul pianoro del rifugio, complice la bella giornata, uno spettacolo eccezionale, sembrava di toccare con la mano tutte le cime che avevamo di fronte: Grivola, Gran Nomenon, Gran Paradiso, Ciarforon, Tresenta, ecc. i piccoli laghetti appena sotto di noi; Mathias ascoltava a bocca aperta le nostre spiegazioni da grandi e ci sorrideva.
Abbiamo iniziato a consegnare alcuni regali Alpini a Mathias, per primo un libro con dedica che diceva: “sono il Capitano degli Alpini LALE GERARD Etienne, mi dispiace di non essere presente alla tua festa ma ti invio questo libro in ricordo della tua giornata passata con gli Alpini. Ciao Etienne”
 
Il più grande UAOH di Mathias l’ho sentito allora!
Ed ora il rancio, Mathias capotavola ha fatto onore alla cucina del Fallère in tutte le portate che ci hanno fatto partecipi del buongusto della famiglia Vierin.
Ho inviato un ringraziamento alla famiglia Vierin per la gentilezza e la cortesia che ci hanno riservato; la risposta in tre parole che dicono molto: MERCI A VOUS.
Dopo tante fotografie a ricordo della giornata, abbiamo iniziato la discesa passando ancora per l’alpe “Toules” dove ci aspettava la “Brossa e la Ricotta” di Piero.
Ed ora i ringraziamenti per la magnifica giornata: a Mathias ed a Cristina un grande Grazie; agli Alpini: Andrea, Dario, Marco, Piero e Walter non dico grazie perché insieme a me lo abbiamo preso ampiamente il 29 luglio 2021. Termino con una piccola considerazione: chissà se, arriverà presto il giorno in cui la disabilità NON verrà più percepita dallo sguardo delle persone.
Il capogruppo Alpini di Saint Pierre
                                                                                                                                              Alessandro Carlin    
                                                TMA metodo Maietta Valle d'Aosta
 
29 luglio alle ore 12:05 ·
 
"Una Giornata insieme agli Alpini "
Giovedì 29 luglio 2021 , gli Alpini del Gruppo di Saint- Pierre (AO) , ci hanno regalato una fantastica giornata, Mathias è stato onorato di essere "Alpino" per un giorno. La gentilezza , la cortesia, la passione per ciò che fanno , li distingue . Hanno passato una giornata per spiegare il loro lavoro a Mathias , che a bocca aperta , ascoltava e li seguiva nei discorsi e nei percorsi di vita, ci hanno fatto visitare luoghi fantastici, spiegando passo passo ogni luogo ed ogni significato.
Il Cuore immenso degli Alpini si riconosce in questi momenti di Solidarietà e collaborazione, un grazie particolare al capogruppo sig . Carlin Alessandro.
Un grazie infinito a tutti per l'aiuto, grazie per averci fatto visitare l'alpeggio a Piero Jocallaz, nella tappa di Toules, esperienza indimenticabile, per Mathias.
Grazie infinite al rifugio Falère, per la gentilezza e cortesia e il pranzo buonissimo.
Mathias e anche io, abbiamo passato una giornata emozionante…
Non ci sono altre parole per il vostro immenso cuore.
GRAZIE.
                                                                    Presidente Splash asd
                                                              Responsabile Tma M.Maietta in Vda
                                                                           Ferreli Cristina
Torna ai contenuti